5 X Mille2021-06-01T10:58:32+00:00

Scopri come donare il tuo 5X1000 alla Fondazione Città della Speranza e sostenere le nostre attività per il benessere dei bambini.

Codice fiscale 92081880285

Sei un privato cittadino?
Sei un libero professionista?
Sei un’azienda?

Sei un Privato Cittadino?

Dona il tuo 5X1000 alla Fondazione Città della Speranza e sostieni le nostre attività per il benessere dei bambini.

Questa operazione non ti costerà nulla!

Pagherai esclusivamente l’imposta Irpef che paghi ogni anno, niente di più. Il Governo utilizzerà una parte dell’imposta dovuta per finanziare le nostre finalità di solidarietà sociale.

Donare il 5X1000 è semplicissimo!

Torna in alto

Sei un libero professionista?

Dona il tuo 5X1000 alla Fondazione Città della Speranza e sostieni le nostre attività per il benessere dei bambini.

Questa operazione non ti costerà nulla!

Pagherai esclusivamente l’imposta Irpef che paghi ogni anno, niente di più. Il Governo utilizzerà una parte dell’imposta dovuta per finanziare le nostre finalità di solidarietà sociale.

Donare il 5X1000 è semplicissimo!

Nell’apposito spazio della dichiarazione dei redditi dedicata al
«Cinque per Mille – Sostegno del volontariato e… »
scrivi la tua firma e questo Codice Fiscale: 92081880285

s-unico

Torna in alto

Sei un’azienda?

Se sei il titolare di un’azienda, anche tu puoi donare il tuo 5X1000 alla Fondazione Città della Speranza e sostenere le nostre attività per il benessere dei bambini.

Puoi aiutarci ancora di più sensibilizzando anche i tuoi amici, fornitori, clienti e il tuo personale. Per farlo, usa i widget, gli inviti, le email e le locandine che trovi qui.

Torna in alto

Che cos’è il 5X1000?
Il 5×1000 è la misura fiscale introdotta nel 2006 dal Governo italiano con il Dpcm del 20 gennaio 2006 pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 22 del 27 gennaio 2006 per favorire il sostegno di Onlus, volontariato e ricerca di utilità sociale.

Permette di destinare il 5×1000 dell’Irpef (cioè lo 0,5% delle imposte sul reddito delle persone fisiche) quale contributo di solidarietà ad una organizzazione no profit.