Petrarca Rugby e Città della Speranza: insieme in campo per i bambini

Petrarca Rugby, squadra patavina attualmente capolista nel Peroni TOP10, massimo campionato italiano, scende in campo a sostegno dei bambini. La squadra porterà il logo di Città della Speranza cucito sul braccio sinistro della maglia da gioco della Prima Squadra sensibilizzando così tifosi e tesserati sull’importanza della ricerca scientifica. Come sottolineato da Alessandro Banzato, presidente Petrarca Rugby: “Sostegno è la parola che caratterizza il nostro sport, e sostegno è la parola giusta che vogliamo estendere anche al nostro rapporto con la Fondazione. Siamo orgogliosi di questa collaborazione, vogliamo coinvolgere anche tutti i nostri tifosi, i tesserati e le loro famiglie, sottolineando il grande lavoro che la Fondazione svolge su tanti fronti, a partire da quello della ricerca”. Andrea Camporese, presidente della Fondazione, afferma che “Sono tanti i valori che accomunano Petrarca Rugby a Fondazione Città della Speranza: impegno e dedizione, ma soprattutto spirito di squadra e solidarietà. Questi sono aspetti fondamentali per vincere le partite più importanti. La nostra vuole sconfiggere i tumori dei bambini e le malattie pediatriche gravi che ancora non hanno una cura. In questa sfida siamo felici che Petrarca Rugby scenda in campo al nostro fianco. E’ un importante gesto di solidarietà nei confronti dei tanti bambini malati e delle loro famiglie”. La prof.ssa Antonella Viola, direttrice scientifico dell’Istituto di ricerca pediatrica di Padova aggiunge: “La pandemia ha insegnato a tutti quanto la Scienza sia un bene fondamentale per l’umanità e come le sfide si vincano tutti assieme. Questo spirito di coesione è cruciale anche per sostenere la Ricerca: un grazie di cuore al Petrarca rugby per aiutarci a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di supportare Città della Speranza”. Andrea Marcato, allenatore del Petrarca: “Quello che possiamo fare è indossare con ancora maggiore orgoglio la maglia del Petrarca, che ora ha ricamato sul braccio il vostro logo, e diffondere il messaggio della solidarietà e sostegno per chi si occupa di bambini sfortunati. Sappiamo di avere un ruolo importante per la città, e per i nostri sostenitori. Noi saremo sempre al vostro fianco”. Andrea Trotta, capitano del Petrarca: “A nome dei giocatori dico che siamo orgogliosi di poter sostenere una realtà che si occupa di bambini, di ricerca, di futuro, di lotta alle malattie. Sicuramente in spogliatoio, prima delle partite, ci sarà un momento in cui ognuno di noi rivolgerà un pensiero a voi e alla vostra preziosa attività”.



Articolo pubblicato: martedì, 14 dicembre 2021

2021-12-14T17:45:53+00:00