5 X Mille

Quattro cose da sapere sul 5xmille

Che cos’è il 5xmille?
Il 5xmille è la misura fiscale introdotta nel 2006 a sostegno di Onlus, volontariato e ricerca. Da subito il 5xmille ha riscosso un’adesione sorprendente da parte dei contribuenti.
È la possibilità di destinare il 5xmille dell’Irpef (cioè lo 0,5% delle imposte sul reddito delle persone fisiche) quale contributo di solidarietà ad una organizzazione non profit. Questa decisione è stata assunta dal governo italiano con il Dpcm del 20 gennaio 2006 pubblicato sulla gazzetta ufficiale n.22 del 27 gennaio 2006 per favorire il sostegno degli enti di utilità sociale.

Se sottoscriverò il 5xmille pagherò più tasse?
No, assegnare il 5xmille alla Fondazione Città della Speranza non ti costerà nulla. Pagherai l’imposta Irpef dovuta e niente più; è il Governo che destina una parte dell’imposta dovuta dal contribuente (il 5xmille appunto) per scopi di solidarietà.

Quali sono gli enti che riceveranno il 5xmille?
Fondazione Città della Speranza, in qualità di Onlus, è un ente accreditato presso l’Agenzia delle Entrate e potrà così essere destinataria del 5 per mille.

Cosa devo fare per destinare il 5xmille alla Fondazione Città della Speranza?
Basta inserire la propria firma nella casella destinata alle “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale delle assicurazioni e fondazioni.” della dichiarazione dei redditi e trascrivere il codice fiscale:

92081880285

Risultati:

ANNO NUMERO FIRME IMPORTO
2006 11.410  €   372.687,26
2007 16.746  €   604.458,60
2008 21.213  €   718.639,14
2009 23.986  €   786.928,37
2010 27.817  €   740.266,04
2011 33.535  €   878.732,00
2012 32.586  €   901.854,45