Marcia del Giocattolo: il maltempo non ha fermato la solidarietà

Il maltempo non ha fermato la solidarietà. Lo scorso 8 dicembre, nonostante la pioggia battente, oltre 2.800 persone sono scese in piazza a Verona per correre la 44esima Marcia del Giocattolo, sostenendo così Fondazione Città della Speranza nella ricerca oncologica pediatrica.

“Anche quest’anno i molti podisti che hanno partecipato la Marcia del Giocattolo sosterranno Fondazione Città della Speranza – dichiara il Presidente Andrea Camporese – per cui mi sento innanzitutto di ringraziare il Presidente di Associazione Straverona. Anche nelle giornate più difficili lo sport e chi lo pratica riesce ad essere un moltiplicatore di quei valori di vicinanza e coesione che vediamo tutti i giorni animare i nostri ricercatori, i medici e i volontari nella lotta al fianco dei bambini affetti da patologie oncologiche”.

Grazie a tutti i partecipanti, agli sponsor e agli organizzatori della 44esima Marcia del Giocattolo la Ricerca continua a fare strada. Un cammino che continuerà fino a Natale. Le iscrizioni alla Marcia delGiocattolo, che consistono in una donazione che va direttamente a Fondazione Città della Speranza, rimarranno infatti aperte fino a Natale. Effettuando una donazione a Fondazione si riceverà comunque il pacco gara con la maglia tecnica di quest’anno.



Articolo pubblicato: martedì, 14 dicembre 2021

2021-12-14T17:52:49+00:00