“Una squadra per la ricerca”: scopri i testimonial

Sono numerosi i personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che hanno scelto di far parte di “Una squadra per la ricerca“,  la manifestazione benefico-sportiva, organizzata dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano in favore di Città della Speranza, in programma sabato 26 settembre in 17 città italiane: Avellino, Bari, Bologna, Bracciano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Mantova, Milano, Piacenza, Palermo, Sabaudia, Roma, Treviso, Torino, Verona e Vicenza.

La prima ad aver detto sì è Marina Graziani, velina di “Striscia la Notizia” per tre stagioni consecutive dal 1996, conduttrice televisiva e manager nell’ambito della comunicazione di brand della moda.
Marina correrà a Milano, in zona San Siro, assieme agli atleti del 3° Reparto di Sanità “Milano” e del Reggimento Gestione Aree di Transito – RSOM.

Indosserà la t-shirt della staffetta anche Massimiliano Rosolino, pluripremiato campione del nuoto. Tantissimi i suoi successi alle maggiori manifestazioni internazionali: i Giochi olimpici, i campionati mondiali e gli europei.

Grande appassionato di corsa, oltre che triathlon, è anche l’attore e conduttore televisivo Dino Lanaro, che correrà con la squadra di Milano.

Non poteva mancare nella squadra anche un campione del mezzofondo: Gennaro Di Napoli. Primatista nazionale dei 1500 metri piani outdoor e dei 3000 metri piani indoor, anche lui darà il proprio contributo a Città della Speranza correndo con la squadra di Milano.

Anche Gianni Poli, uomo di punta della maratona negli anni Ottanta e primo atleta italiano a scendere sotto il muro delle 2 ore e 10 minuti, ha sposato l’iniziativa di Città della Speranza.

Non poteva mancare nella “Squadra per la ricerca” anche un grande amico e sostenitore di Città della Speranza: il cantante e musicista Red Canzian.



Articolo pubblicato: martedì, 15 settembre 2020

2020-09-25T09:04:57+00:00