Telethon premia un progetto in collaborazione con la Dottoressa Martina Piccoli

Telethon premia un progetto dal titolo” Un modello 3D di muscolo e di rare distrofie muscolari come potente piattaforma per studi di meccanismo e validazione di farmaci” realizzato in collaborazione con la Dottoressa Martina Piccoli ricercatrice del laboratorio di ingegneria dei tessuti, Istituto di Ricerca Pediatrica della Città della Speranza di Padova.

Il Progetto in capo alla La prof.ssa Sandonà  che si occupa da tempo dello studio di un gruppo di malattie genetiche rare, le sarcoglicanopatie, appartenenti alla famiglia delle distrofie dei cingoli caratterizzate da debolezza muscolare che interessa in particolare i muscoli prossimali del cingolo pelvico e della spalla, svilupperà delle piattaforme in cui creare dei “muscoli artificiali” utilizzando direttamente le cellule dei pazienti con lo scopo di identificare meccanismi molecolari comuni in patologie diverse, per poter applicare strategie terapeutiche simili. In particolare piccole molecole chiamate correttori, usate per la cura della fibrosi cistica, si sono rivelate utili anche nelle sarcoglicanopatie, e sono ora in fase di valutazione in altre patologie rare come la miopatia di Brody e la sindrome di Allan Herndon Dudley; per quest’ultimo studio il gruppo padovano ha ricevuto un finanziamento dall’associazione “Una vita rara onlus”, nell’ambito dell’iniziativa Seed Grant di Fondazione Telethon, mettendo a disposizione le proprie competenze per selezionare i migliori progetti da finanziare.

 

Leggi qui il comunicato stampa Unipd

 

 



Articolo pubblicato: venerdì, 12 marzo 2021

2021-04-07T10:52:41+00:00