Benefici fiscali

Benefici fiscali2020-03-05T14:21:19+00:00

A seconda del proprio profilo tributario, un privato o un’azienda possono decidere come beneficiare del trattamento fiscale di deduzione o detrazione, secondo il Decreto Legislativo 117 del 2017, per tutte le donazioni effettuate dall’1 gennaio 2018.

PERSONA FISICA

  • Dall’imposta lorda sul Reddito delle Persone Fisiche si può detrarre un importo pari al 30%, fino a un’erogazione massima di 30.000 euro annui (art. 83 del Dlgs 117/2017).
  • Dal reddito complessivo netto si possono dedurre le donazioni in denaro per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato (art. 83 del Dlgs 117/2017)*.

AZIENDA

  • Si possono dedurre le donazioni dal reddito complessivo netto per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato*.

Ricordiamo che, per godere delle agevolazioni fiscali sulle erogazioni liberali in denaro, il pagamento deve risultare tracciabile tramite bonifico bancario, bollettino postale o altri sistemi di pagamento (carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari). La detrazione non spetta per le erogazioni effettuate in contanti.

Scopri di più sui benefici fiscali

*Qualora venga superato il suddetto importo, sarà possibile computare l’eccedenza nei periodi d’imposta fino al quarto anno successivo e fino a concorrenza del suo ammontare (art. 83 del Dlgs 117/2017).