Fietta Spa dona 5mila euro per la ricerca

5197,80 euro. È la cifra devoluta da Fietta Spa a Città della Speranza. In occasione dell’Epifania, l’azienda bassanese, operante nel settore della distribuzione di prodotti dolciari, ha distribuito al pubblico ben 15.989 calze piene di stuzzicanti dolciumi, destinando per ogni pezzo 0,20 euro alla Fondazione. A conti fatti, la generosità delle persone ha permesso di raccogliere 3197,80 euro, ai quali l’azienda ha aggiunto una propria donazione di 2000 euro.

Marco Fietta, amministratore delegato dell’azienda, sottolinea quale motivazione lo abbia spinto a contribuire in modo attivo a questa iniziativa: “Abbiamo pensato che l’Epifania, con la calza della befana, è la festa dedicata ai bambini, a tutti i bambini, ancor più i meno fortunati. Un contributo alla Fondazione Città della Speranza, per i loro progetti di ricerca, ci sembrava il modo coerente di regalare speranza e un sorriso ai piccoli e allo loro famiglie. Coinvolgendo i nostri affezionati clienti, abbiamo dato modo anche a loro di contribuire a questi importantissimi progetti ed essere, almeno per questa festa, loro vicini”.

Ringraziamo Fietta per l’iniziativa intrapresa, che ci ha fatto entrare nelle case di tante persone ‘con dolcezza’ – afferma il presidente di Città della Speranza, Stefano Galvanin –. Il contributo andrà a sostegno della ricerca pediatrica, su cui è necessario non abbassare mai la guardia, tanto più in questo periodo di emergenza sanitaria, perché ancora troppi bambini, assieme alle loro famiglie, lottano contro la malattia. Serve dare loro risposte concrete”.

 

 

 



Articolo pubblicato: venerdì, 3 aprile 2020

2020-04-03T12:08:44+00:00