2.995.300 euro: a tanto ammonta il finanziamento messo a disposizione dalla Fondazione Cariparo per sostenere nove progetti dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza nel triennio 2016-2018.

I risultati del “Bando Ricerca Pediatrica 2016-2018” sono stati resi noti lunedì 23 gennaio, dopo un’attenta valutazione da parte della Commissione scientifica nominata dalla Fondazione. Quest’ultima ha voluto stimolare, attraverso il bando, l’attività scientifica di eccellenza di gruppi attivi nel campo delle patologie pediatriche.

“Ringrazio Cariparo che prosegue nel mantenimento di quelle che erano state le premesse iniziali, ossia di un milione di euro di finanziamento all’anno per dieci anni – dichiara Andrea Camporese, presidente dell’IRP –. Siamo davvero soddisfatti anche per la qualità dei lavori proposti e approvati. A titolo di esempio, vi è un progetto che richiamerà nel nostro Istituto due ricercatori, uno attualmente ad Harvard e l’altro a Houston. Questo evidenzia non solo un forte legame con il territorio, ma anche una crescente attenzione a quanto viene fatto nel mondo. Ciò va nella direzione che piace all’Istituto”.

Tutti i progetti finanziati saranno sviluppati all’interno dell’Istituto di Ricerca Pediatrica di Padova e utilizzano approcci innovativi per studiare le patologie infantili. Si spazia infatti dall’ingegneria tissutale alle nanoparticelle biomimetiche, da nuovi trattamenti per i disturbi neurodegenerativi alla bioingegneria applicata al diabete, solo per citare qualche esempio.

Elenco dei progetti finanziati