NOVITA’ 2017  – In Gazzetta l’elenco degli enti destinatari di donazioni deducibili

Si tratta delle fondazioni e associazioni riconosciute, impegnate nella ricerca scientifica, a cui i soggetti passivi Ires elargiscono somme a titolo di contributo o liberalità

Sale a 267 (l’analogo precedente provvedimento – il Dpcm 4 febbraio 2015 – ne contava 249) il numero degli enti che si occupano dello svolgimento o della promozione di attività di ricerca scientifica, nei confronti dei quali è possibile effettuare donazioni deducibili dal proprio reddito.

Il decreto che li individua è il Dpcm 31 ottobre 2016, pubblicato ieri in Gazzetta (serie generale n. 290), che, in allegato, riporta l’elenco dei soggetti destinatari delle disposizioni dettate dall’articolo 1, comma 353, della legge 266/2005; la nostra Fondazione è al numero 54.
Tale norma riconosce l’integrale deducibilità dal reddito dei fondi trasferiti da società e altri soggetti passivi dell’Ires a titolo di contributo o liberalità, per il finanziamento della ricerca, in favore, tra l’altro, di fondazioni e di associazioni regolarmente riconosciute, che hanno per oggetto statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica.

Il nuovo provvedimento, dunque, provvede alla revisione annuale contemplata dal precedente Dpcm, anche a seguito dell’individuazione di ulteriori enti ritenuti idonei a ricevere i contributi e le liberalità che danno diritto a deduzione.

Per le EROGAZIONI LIBERALI A ONLUS
nel periodo d’imposta successivo al 31/12/2014

PERSONE FISICHE

  • DETRAIBILI PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 15, Co. 1.1, DPR 917/86
    Possono essere detratti dall’imposta lorda nella misura del 26% dell’importo donato per un importo di erogazione non superiore a € 30.000,00 annui
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO O NATURA ART. 14, DL 35/05 come convertito da L 80/05
    Le erogazioni in denaro o in natura si possono dedurre per un importo non superiore a al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 € annui.

 

SOGGETTI IRES

  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 100 Co. 2, lett h, DPR 917/86
    Le erogazioni possono essere dedotte per un importo non superiore a € 30.000,00 o  nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato.
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO O NATURA Art. 14 DL 35/05 come da L 80/05
    Le erogazioni in denaro o in natura si possono dedurre per un importo non superiore a al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 € annui.
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 1 Co. 353 L. 266/2005
    Sono integralmente deducibili dal reddito del soggetto erogante i fondi trasferiti per il finanziamento della ricerca scientifica, a titolo di contributo o liberalità  essendo la Fondazione Città della Speranza Onlus iscritta al n. 54 nell’elenco dei soggetti destinatari delle disposizioni recate dall’art. 1 Co. 353 del 23 dicembre 2005, n. 266

 

Per le EROGAZIONI LIBERALI A ONLUS
nel periodo d’imposta precedente al 31/12/2014

 

PERSONE FISICHE

  • DETRAIBILI PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 15, Co. 1.1, DPR 917/86
    Possono essere detratti dall’imposta lorda nella misura del 26% dell’importo donato fino a per un importo di erogazione non superiore a €2.065,83 annui
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO O NATURA ART. 14, DL 35/05 come convertito da L 80/05[/mks_one_half]
    La erogazioni in denaro o in natura si possono dedurre per un importo non superiorea al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 € annui.

 

SOGGETTI IRES

  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 100 Co. 2, lett h, DPR 917/86
    Le erogazioni possono essere dedotte per un importo non superiore a € 2.065,83 o nel limite del 2% del reddito d’impresa annuo dichiarato
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO O NATURA Art. 14 DL 35/05 come da L 80/05
    Le erogazioni in denaro o in natura si possono dedurre per un importo non superiorea al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 € annui
  • DEDUZIONE PER EROGAZIONI IN DENARO ART. 1 Co. 353 L. 266/2005
    Sono integralmente deducibili dal reddito del soggetto erogante i fondi trasferiti per il finanziamento della ricerca scientifica, a titolo di contributo o liberalità essendo la Fondazione Città della Speranza Onlus iscritta al n. 54 nell’elenco dei soggetti destinatari delle disposizioni recate dall’art. 1 Co. 353 del 23 dicembre 2005, n. 266

 

Modalità di Erogazione: Le erogazioni devono essere effettuate (pena l’inefficacia) mediante banca o posta, o altri sistemi di pagamento tracciabili (assegni bancari e circolari, carte di di debito, di credito e prepagate).