Sono storie di persone caparbie ed intraprendenti

epm_collaboriamo-627Sono storie di persone caparbie ed intraprendenti, quelle presentate venerdì 10 luglio a Padova in occasione di “epursimuove”, incontro organizzato dall’omonima associazione culturale padovana, che dal 2013 mette in rete aziende, start-up, associazioni e privati impegnati nella creazione di un nuovo tipo di network basato su fiducia e condivisione. “Venerdì sera abbiamo raccontato tre storie umane prima che professionali – ha commentato Samuel Mazzolin, Presidente di epursimuove – tre esperienze fatte esclusivamente sul campo, con tutte le botte e le cicatrici del caso. Non hanno parlato i Presidenti, i Fondatori, i CEO, ma gli esseri umani dietro progetti così importanti. Questo è il focus e l’obiettivo di epursimuove: aggregare persone e non etichette”.

Sono intervenuti Franco Masello, Presidente della Fondazione Città della Speranza, e Andrea Camporese, Presidente dell’Istituto di Ricerca Pediatrica di Padova, Andrea Degl’Innocenti di Italia che Cambia e Ilev Petrov in rappresentanza di Rondine Cittadella della Pace, l’associazione di Arezzo che è candidata ufficialmente al Premio Nobel per la Pace 2015.



Articolo pubblicato: martedì, 14 luglio 2015

2018-07-12T08:05:52+00:00