Due nuovi comuni gemellati e un solo obiettivo

Saletto

Gemellaggio a Saletto

Saletto e Torrebelvicino, due nuovi comuni gemellati con la nostra Fondazione che contribuiranno a sensibilizzare i cittadini con un unico obiettivo: dare speranza al futuro dei bambini.

Quando nuovi comuni decidono di sostenere il progetto della Città della Speranza, ci piace accoglierli come farebbe una grande famiglia in un giorno di festa. E’ proprio per questo che oggi vogliamo rendere omaggio a Saletto e Torrebelvicino che entrano a far parte dei comuni gemellati con la nostra Fondazione. Si allarga così il numero di realtà comunali che hanno deciso di sostenere la Città della Speranza nella sua mission principale: operare costantemente per il raggiungimento di nuovi traguardi nell’ambito della ricerca scientifica e del miglioramento delle cure nel settore pediatrico. Dal 1994, anno della nascita della Fondazione, sono stati fatti molti passi in avanti da questo punto di vista, ma molti altri se ne possono ancora fare. Proprio per questo è per noi importante il sostegno di realtà come quelle di Saletto e Torrebelvicino che con entusiasmo hanno scelto di entrare a far parte della nostra famiglia.

Il comune di Saletto per l’occasione ha organizzato il “Natale… passiamolo assieme”, un evento che ha coinvolto le scuole primarie e secondarie del paese come occasione per stare insieme ponendo al centro della scena proprio i bambini. Le esibizioni canore di 5 classi della scuola primaria e di alcuni studenti delle scuole medie, hanno animato la giornata che si è conclusa con la sottoscrizione della “Charta”. Firmando quest’ultima, i comuni si impegnano ad organizzare annualmente degli incontri nelle scuole volti a sensibilizzare i cittadini e a contribuire al raggiungimento di obiettivi importanti.

Torrebelvicino

Gemellaggio Torrebelvicino

Anche Torrebelvicino il mese scorso ha scelto con entusiasmo di aderire al nostro progetto, impegnandosi a sostenere iniziative di varia natura e aiutandoci così a dare speranza per il futuro a tanti bambini.

Vogliamo ringraziare queste due realtà comunali che ci appoggeranno attivamente nei nostri progetti e che siamo sicuri saranno fondamentali per il raggiungimento di nuovi traguardi. A tal fine può essere utile anche il tuo contributo e quello della tua città, se vuoi saperne di più scopri chi sono i comuni gemellati ed entra a far parte anche tu della nostra famiglia.



Articolo pubblicato: martedì, 10 febbraio 2015

2018-07-12T08:05:55+00:00