Run for Children 2013

Sarà intitolata a Pietro Mennea la nuova staffetta per battere il Guinness World Records e raccogliere fondi a favore dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

Dalle ore 8.00 alle ore 20.00 dell’1 giugno 2013 si correrà sulla pista di atletica inaugurata nel 2011 in Prato della Valle.

L’obiettivo è percorrere 100 metri a testa in un tempo medio di 18 secondi per riuscire battere il record delle 2.395 persone in 12 ore detenuto da Gaza (23 ottobre 2010, stadio Al-Yarmook). Confermata la partecipazione per il quarto anno di Moreno Morello come testimonial e commentatore della gara.

ISCRIVITI SUBITO

La sfida si svolgerà in concomitanza con la manifestazione “TuttoSport in Prato”, il tradizionale appuntamento organizzato dal Coni Padova, che dal 31 maggio al 2 giugno porterà in Prato della Valle lo sport padovano giovanile. Sport e solidarietà si uniscono più che mai quest’anno grazie al doppio appuntamento e all’intitolazione a Pietro Mennea, il grande velocista azzurro scomparso lo scorso 21 marzo.

Anche quest’edizione di Run for Children è organizzata dal Comitato Padova for Children, nato con l’intento di realizzare grandi eventi sportivi per raccogliere fondi per la ricerca pediatrica. Il Comitato esecutivo di Run for Children 2013 è composto da Francesco Peghin, Gianfranco Bardelle, Stefano Bellon e Nicola Maioli.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione del Coni Padova e del Coni Regionale, di Assindustria, delle Fiamme Oro, della Federazione Italiana Cronometristi – Ficr – e della Federazione Italiana di Atletica Leggera – FIDAL.

I Record Precedenti

Dopo il successo di Swim For Children, l’appassionante maratona che l’11 e il 12 giugno 2010 ha portato in vasca a Padovanuoto 5028 staffettisti, raccogliendo 50 mila euro, nel 2011 si decide di ritentare un record: nasce Run For Children.

Il 17 e 18 giugno 2011 viene organizzata una staffetta in Prato della Valle a Padova, attrezzato con un anello di 200 metri in cui 4531 atleti si passano il testimone per 24 ore consecutive, battendo la Lettonia (3807 partecipanti). L’incasso delle quote di iscrizione è di 64.301 euroche vengono devoluti alla realizzazione dei progetti scientifici e sanitari dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza.

Nel 2012 24forChildren propone una doppia sfida: 12 ore di corsa e 12 ore di nuoto. Lo scenario è ancora una volta Prato della Valle. Si corre sulla pista di atletica inaugurata nel 2011 e si nuota in una piscina allestita per l’occasione. I partecipanti sono 3.477. I 54.250euro raccolti vengono devoluti a tre progetti dedicati all’infanzia: le attività di ricerca pediatrica della Fondazione Istituto di Ricerca Città della Speranza, la costruzione di un centro ospedaliero attraverso la missione di Suor Laura Girotto ad Adwa in Etiopia, e la realizzazione della nuova scuola materna di Medolla, colpita dal terremoto del maggio 2012, attraverso l’Associazione Rock No War!.



Articolo pubblicato: mercoledì, 22 maggio 2013

2018-07-12T08:06:10+00:00