Rinnovato il gemellaggio con il Comune di Dueville

Serata ad alto contenuto di sensibilizzazione quella tenutasi sabato 2 febbraio al Villino Rossi di Povolaro, in provincia di Vicenza. È stato rinnovato il gemellaggio tra il Comune di Dueville e Città della Speranza, e presentato il nuovo gruppo Aido locale.

Alla presenza di circa 120 persone, la sindaca Giusy Armiletti e, per la Fondazione, il presidente Stefano Galvanin e la consigliera Mariledi Moro (quest’ultima è anche presidente del Reparto Dono Sangue Montegrappa – Gruppo Dueville che ha contribuito fattivamente all’iniziativa) hanno sottoscritto la Charta che, dopo la prima positiva esperienza, impegna il Comune per altri cinque anni a “far crescere nei cittadini la consapevolezza che è un obbligo civile donare risorse e tempo a sostegno di chi ha bisogno”.

Edoardo Gasparotto, presidente dell’Aido di Dueville e attivo sostenitore di Città della Speranza, ha illustrato le specificità della neonata formazione che conta 819 iscritti e mira ad ottenere un riconoscimento concreto nella comunità, nel più ampio obiettivo di avvicinare le persone all’importanza della donazione degli organi.

La cena, a base di baccalà e allietata dalla pesca di beneficenza, ha permesso di raccogliere circa 1.500 euro, equamente suddivisi tra le due realtà benefiche.

Ai partecipanti e ai volontari che hanno contribuito alla riuscita della serata va il nostro sentito GRAZIE!



Articolo pubblicato: martedì, 5 febbraio 2019

2019-02-05T11:10:14+00:00