Raccolta fondi Torneo di Calcio di Abano

Con la finale tra Benfica e Ajax, il 5 maggio si è conclusa la 22^ edizione del Torneo Internazionale CALCIO GIOVANILE – Città di Abano Terme. La manifestazione, una vera e propria mini Champions League riservata alla categoria “esordienti” è la massima espressione per la categoria under 13 in Italia e ha visto partecipare 16 formazioni tra i top club nazionali e esteri: Arsenal, Ajax, Bayer Leverkusen, Benfica, Chelsea, Manchester City, Paris Saint Germain, Zenit San Pietroburgo, Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Milan, Napoli e le due locali Abano e Thermal Abano.

Ottima la raccolta fondi a di Fondazione Città della Speranza: tra la cena di gala del 4 maggio con asta delle maglie, la lotteria e la raccolta fondi fuori dallo stadio, il Torneo è stato in grado di devolvere 4.150 euro alla nostra Fondazione

La finalissima, disputata allo Stadio delle Terme di Abano alla presenza di un pubblico davvero numeroso, ben oltre 2000 spettatori, è stata la degna conclusione di un Torneo appassionate e dall’alto contenuto tecnico e agonistico. Zero a zero nei tempi regolamentari, la parità si è protratta anche nei dieci minuti di supplementari. A decidere un calcio di rigore ad un minuto dalla fine: “man of the match” il giocatore portoghese Pedro Alvaro che rimane freddo e trasforma il penalty che  consegna alla sua squadra la vittoria. Grazie al successo odierno per la prima volta il Benfica, sconfitto in finale l’anno scorso, iscrive il suo nome nell’albo d’oro del Torneo.
Spettacolo e incertezza anche nella finale per il 3° e 4° posto che ha visto in campo il Milan e ilManchester City. Nel primo tempo i rossoneri sbloccano il risultato direttamente su calcio di punizione, nella ripresa gli inglesi ci provano fino alla fine ma il “fortino” difensivo del Milan tiene fino allo scadere e risultano così vani i tentativi degli attaccanti del Man City.



Articolo pubblicato: mercoledì, 22 maggio 2013

2013-05-22T17:51:34+00:00