Nome del progetto:
E-ICS: Iniziativa Europea per Bambini con Sarcoma ai tessuti molli

Principal Investigator:
Dr. Gianni Bisogno

Inizio progetto – Fine progetto: 30/06/2014 – 31/12/2016

Budget: 513.100  €

Staff: EpSSG Board: Gianni Bisogno, Modesto Carli, Mike Stevens, Odile Oberlin, Andrea Ferrari, Meriel Jenney, Hans Mercks; Surgery Review: Giovanni Cecchetto, Patrizia Dall’Igna; Radiotherapy Review: Giovanni Scarzello; Pathology Review: Rita Alaggio; Molecular Biology Studies: Angelo Rosolen, Angela Zuin; International Data Centre: Gian Luca De Salvo, Ilaria Zanetti, Laura Cestari; CINECA: Marisa De Rosa, Anna Covezzoli.

E-ICS: Iniziativa Europea per Bambini con Sarcoma ai tessuti molli

Da sapere: I sarcomi dei tessuti molli sono un gruppo di tumori che insorgono in quei tessuti che nel nostro corpo collegano, fanno da supporto e circondano altre parti del corpo e organi. Esistono molti tipi diversi di sarcomi e ciascun tipo è associato ad un particolare trattamento terapeutico. Questi tumori sono molto aggressivi ma possono essere sconfitti utilizzando un trattamento intensivo che includa chemioterapia, chirurgia e radioterapia.

Finalità del progetto: Nel 2001 vari gruppi di ricerca europei si sono riuniti formando l’ European pediatric Soft tissue sarcoma Study Group (EpSSG) con lo scopo di promuovere studi che possano migliorare le terapie e quindi la sopravvivenza dei bambini, adolescenti e giovani adulti affetti da sarcoma delle parti molli. Questo progetto ha l’obiettivo di incrementare ulteriormente la collaborazione internazionale assicurando supporto agli studi in corso e promuovendone di nuovi per i pazienti a maggior rischio di recidiva di malattia.

Risultati attuali: Questo progetto fornisce il coordinamento, i protocolli, le risorse umane e scientifiche, la tecnologia internet based per i 156 centri appartenenti 11 nazioni europee e 2 nazioni extraeuropee (Israele, Brasile) che attualmente partecipano ai protocolli dell’EpSSG. A dicembre 2010 più di 1500 bambini e adolescenti con sarcoma delle parti molli sono stati arruolati nei protocolli del progetto. Fra pochi anni, alla conclusione dei vari studi in corso, riusciremo a capire meglio quale sarà il trattamento migliore per i vari tumori studiati.
Questa iniziativa potrà continuare a svilupparsi e dare risultati finché sarà economicamente supportata come sta facendo la Fondazione Città della Speranza che da vari anni crede nei nostri sforzi.

Sito web del progetto: http://www.sarcomipediatrici.org/home.php