Padovanuoto. Consegnato il ricavato della cena di Natale

padovanuoto - ricavato cena di NataleUn assegno di duemila euro per contribuire a far crescere la speranza. Oggi (venerdì 14 febbraio) negli impianti di via Decorati al Valor Civile il vice presidente della Padovanuoto, Gianni Gross, ha consegnato questa cifra, raccolta in occasione della cena natalizia della società, a Stefania Fochesato, presidente della Fondazione Città della Speranza, con cui esiste da tempo una proficua collaborazione.


«Si tratta di un nostro modesto contributo per questo grande progetto, che rende orgogliosi tutti noi
– ha detto Gianni Gross – Ci sentiamo particolarmente vicini a questa lotta per dare un futuro ai più giovani, perchè una delle nostre atlete in questo momento usufruisce delle strutture della Città della Speranza. La nostra speranza, appunto, è quella di rivederla presto in squadra».

«Questo contributo rappresenta un messaggio importante da parte di chi fa sport – ha sottolineato Stefania Fochesato – Ci sono persone che non possono farlo, a causa delle condizioni in cui sitrovano, è bello che un sostegno e una sensibilizzazione alla ricerca arrivino perciò proprio dagli sportivi»



Articolo pubblicato: venerdì, 14 febbraio 2014

2018-07-12T08:06:07+00:00