Notte dei Ricercatori, presente anche l’IRP con attività al microscopio

L1010776L’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza partecipa alla “Notte europea dei ricercatori”, iniziativa volta ad avvicinare il pubblico di ogni età al mondo della ricerca in maniera divertente e aprire, così, uno spazio di incontro e dialogo con i cittadini, sensibilizzando al contempo i giovani alla carriera scientifica.

Venerdì 29 settembre dalle 17 alle 23, di fianco all’entrata di Palazzo del Bo a Padova, saranno presenti alcuni ricercatori dell’IRP – il più grande polo europeo dedicato allo studio delle malattie infantili – per spiegare le attività che vi si svolgono e proporne qualcuna di pratica. Di fatto, grandi e piccini potranno calarsi nei panni del ricercatore. Cimentandosi con il microscopio ottico, per esempio, potranno vedere preparati di vari tessuti (muscolo scheletrico, cervello, rene, ecc.), mentre allo stereo microscopio potranno osservare delle larve di Zebrafish, un importante organismo modello utilizzato per studi di genetica e biologia dello sviluppo.

A condividere i gazebo 28 e 29, riservati al Dipartimento Salute della Donna e del Bambino, vi saranno anche Fondazione Penta e Fondazione Salus Pueri con altre interessanti iniziative su: robotic pet-teraphy; manovre salva vita su manichini pediatrici; prevenzione dell’HIV ed esperienze di ricerca in Uganda.

 

Mappa-Attivita-gazebo

Clicca per ingrandire



Articolo pubblicato: mercoledì, 27 settembre 2017

2018-07-12T08:05:38+00:00