Musica e ricerca, il grazie di Città della Speranza al Festival Show

Musica e ricerca: un binomio vincente quando si parla di Festival Show e Città della Speranza. Vincente perché la musica del festival itinerante dell’estate italiana riesce a catalizzare sempre migliaia di persone; vincente per la ricerca perché, con il prezioso contributo donato da ogni spettatore durante le varie tappe, può continuare a fare progressi per ridare il sorriso a tanti bambini e adolescenti colpiti da leucemie o tumori.

L’edizione 2018 ha permesso di raccogliere 19.304,62 euro, che vanno ad aggiungersi ai 616.213,00 euro donati negli anni precedenti.

“Risultati come questi si ottengono perché al nostro fianco ci sono persone fantastiche come Roberto Zanella e Paolo Baruzzo, anime della kermesse, e tantissime persone comuni che hanno a cuore la salute dei bambini e ci aiutano a far crescere l’Istituto di Ricerca Pediatrica – afferma Stefano Galvanin, presidente di Città della Speranza –. ‘Chi fermerà la musica’ era il titolo di una canzone dei Pooh. Oggi potremmo affermare ‘Chi fermerà la ricerca”, se assieme a noi ci sarà sempre la musica del Festival Show”.

Una volta di più vogliamo dirvi: grazie infinite!

 

 



Articolo pubblicato: mercoledì, 26 settembre 2018

2018-09-26T15:39:12+00:00