Malo, torneo di calcio “Città della Speranza” l’1-2-9 giugno

Ventitré squadre partecipanti suddivise in quattro categorie, tre giornate di sfide, due trofei da assegnare, un stand gastronomico fornitissimo e una lotteria con interessanti premi in palio. Sono questi gli stuzzicanti ingredienti del 24esimo Torneo giovanile di calcio “Città della Speranza”, organizzato al Campo comunale di Malo dall’omonima Fondazione e dall’U.S. Malo, con il sostegno del Comune di Malo – Assessorato allo Sport e il prezioso aiuto della Pro Malo e dell’Ana Malo – Sezione di Vicenza.

 

Fiat 500: primo premio in palio alla lotteria

La manifestazione sportiva si aprirà sabato 1 giugno alle ore 10 con il triangolare delle “Vecchie Glorie” (Campo San Martino PD, Mantova, Malo). Seguirà, alle 15.30, il triangolare della categoria “Allievi” (Cittadella, L.R. Vicenza, Malo 1908).
Domenica 2 giugno dalle ore 9 si sfideranno le squadre appartenenti alla categoria “Pulcini”: Calidonense, Novoledo, Poleo, Sarcedo, Summania, Toniolo, Vicenza, Malo 1908. Le premiazioni si terranno alle 18.30.
Domenica 9 giugno, sempre con inizio alle ore 9 e premiazioni alle 18.30, scenderanno in campo le squadre della categoria “Piccoli amici”: Alto Academy, Bissarese, Lakota, Molina, Monteviale, Monte Di Malo, Pgs Concordia, SanVitoCatrenta, Summania, Thiene, Zanè, Malo 1908.
Queste due categorie si contenderanno rispettivamente i Trofei Massimo Zilio e Roberto Trevisan, in memoria di due ragazzini scomparsi prematuramente a causa della leucemia. Proprio in ricordo di Massimo, nel 1994 nacque la Fondazione Città della Speranza e alla ricerca sui tumori pediatrici sarà devoluto il ricavato dell’iniziativa, alla quale è abbinata la lotteria. I numeri vincenti saranno estratti il 9 giugno alle ore 18.30 e poi pubblicati sul sito www.cittadellasperanza.org.
Dalla sua nascita, il Torneo ha visto partecipare oltre 700 squadre e più di 13mila bambini. Si tratta di un appuntamento irrinunciabile per tutti gli amici e sostenitori della Fondazione che sanno fare del calcio uno strumento di socializzazione, divertimento, solidarietà e aiuto verso il prossimo.
L’iniziativa è resa possibile anche grazie al contributo di Sacme, Gimmi Ristorazione e Ceccato Automobili.

Clicca qui e scopri il programma dell’evento



Articolo pubblicato: lunedì, 27 maggio 2019

2019-06-11T11:10:59+00:00