La rinascita corre sulle due ruote

La sua corsa più importante l’ha vinta intorno ai 5 anni, quando ha messo a tacere la leucemia. Ora si appresta ad accendere il motore della sua passione, quella per la moto, per dare un messaggio di speranza a tutti quei bambini che stanno affrontando la malattia. Lui è l’intraprendente Mattia Gomiero, 31enne di Noale (Venezia), che domenica 1 luglio parteciperà al “Campionato Nazionale Velocità – CNV Moto ASI” in programma all’autodromo di Adria, portando la livrea di Città della Speranza.

Gomiero-Moto-CDS“Sin da piccolo sognavo di andare in moto. Poi, per anni ho fatto assistenza ai piloti e ora è arrivato il mio momento grazie a questa speciale competizione – racconta –. Gareggerò con il numero 91 perché nel 1991, dopo tre anni di terapie e ricoveri a Padova, si sono visti i primi riscontri di guarigione. Di conseguenza, per me quello è l’anno della rinascita”.

“Il risultato più grande sarà partecipare – conclude –. Corro per dare il massimo. Corro perché da tempo, nel mio piccolo, volevo fare qualcosa di concreto dedicato ai bambini che stanno soffrendo. In tutto questo so di essere circondato da una famiglia altrettanto attratta dal motociclismo che mi sostiene tantissimo”.

A Mattia, dunque, un grande in bocca al lupo per la nuova avventura!



Articolo pubblicato: giovedì, 28 giugno 2018

2018-07-12T08:05:28+00:00