La pizza solidale di Marechiaro

La pizza solidale di Marechiaro – le offerte sono state devolute alla Fondazione Città della Speranza
50° MARECHIARO, BOOM DI CLIENTI GENEROSI
Consegnato oggi l’assegno di 3.769,81 euro nelle mani del professor Giuseppe Basso e del dr. Stefano Bellon della Fondazione

E’ piaciuta molto l’iniziativa della famiglia Mandara, titolare della pizzeria Marechiaro di Padova, da sempre socia dell’APPE (Associazione Provinciale Pubblici Esercizi), che ha deciso di festeggiare il 50° compleanno dell’attività invitando i consumatori a gustare gratuitamente una buona pizza, accompagnata da birra o bibita, a pranzo oppure a cena nelle giornate dell’8 e 9 gennaio.
Oggi, alla presenza anche del Segretario APPE Angelo Luni, è stato consegnato l’assegno di 3.769,81 euro nelle mani del Professor Giuseppe Basso direttore della Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova e del dr. Stefano Bellon della Fondazione Città della Speranza, che si augurano che altri esercenti possano prendere spunto da questa filantropica iniziativa.



Articolo pubblicato: venerdì, 17 gennaio 2014

2014-01-23T10:35:11+00:00