“Il Calendario dei Bambini 2020” sbarca a Napoli l’11 novembre

Dodici racconti per 366 giorni di felicità. E il più ampio obiettivo di far star bene i bambini sostenendo la ricerca scientifica. Nasce così “Il Calendario dei Bambini 2020”, l’iniziativa voluta dal Generale dei Carabinieri in pensione, Carmine Adinolfi, originario di Paestum, per aiutare Fondazione Città della Speranza.

Dopo i racconti brevi contenuti nel volumetto “Never lose Hope”, edito nel 2018 con la medesima finalità, Adinolfi è tornato a scrivere 12 brevi storielle illustrate da Antonio Mariella, Appuntato scelto dei Carabinieri della Puglia.

L’opera gode del patrocinio morale dell’Arma dei Carabinieri e sarà presentata per la prima volta a Napoli lunedì 11 novembre alle ore 17, presso la Chiesa adiacente la Legione Carabinieri, in Via San Potito. L’ingresso è libero.

Interverranno: Stefania Fochesato, past president e referente per il fundraising di Città della Speranza che presenterà tale realtà, la dott.ssa Lara Mussolin dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza, che parlerà dello stato della ricerca biomedica oggi, e Carmine Adinolfi che spiegherà origine e obiettivi del Calendario.

L’incontro sarà coronato dal concerto della Fanfara dei Carabinieri, che vedrà la partecipazione del soprano Michela Varvaro e del tenore Roberto Lenoci.

“Il Calendario del Bambini 2020” è realizzato grazie al sostegno di: Fondazione Alberto Peruzzo, Soc. Agricola San Giovanni srl, Impresa 2000 srl, Viaggiare – Frattin Auto.

È possibile prenotare la propria copia, proposta a 3,50 euro, compilando il seguente form: http://cittadellasperanza.org/natale-modulo-ordine-aziende-2019/.



Articolo pubblicato: martedì, 5 novembre 2019

2019-11-05T13:47:37+00:00