Fochesato, Mussolin e Pigazzi tra le “Donne Serenissime”

Cento donne tenaci, appassionate, creative. Donne di successo in uno specifico settore professionale: dall’impresa allo sport, dalla cultura all’arte, dal giornalismo al turismo, dalla ricerca al volontariato. Le ha immortalate il fotografo Renato Vettorato nel libro “Donne Serenissime – Volti e storie del terzo millennio”, edito da SiZ, con presentazione a cura di Carlo Nordio e introduzione di Giancarlo Saran.

Tra i tanti volti spiccano anche quelli di Stefania Fochesato, past president e fundraiser della Fondazione Città della Speranza, e delle dott.sse Lara Mussolin e Martina Pigazzi, ricercatrici dell’Istituto di Ricerca Pediatrica. Alle loro storie hanno abbinato e descritto la ricetta di un piatto a cui sono particolarmente legate. E così Stefania ha scelto lo strudel di mele, Lara le ciambelle di mamma Antonia, e Martina il risotto ai peperoni.

Nel corso della recente presentazione al pubblico del libro, parte del ricavato della vendita, pari a 1.500 euro, è stata devoluta proprio a Città della Speranza.



Articolo pubblicato: mercoledì, 30 ottobre 2019

2019-10-30T10:18:40+00:00