Dipendenti donano alla ricerca il ricavato della lotteria aziendale

Hanno fatto breccia nel cuore di una dipendente quei dati sulle malattie pediatriche di tipo oncoematologico sviscerati ad una serata dedicata a Città della Speranza. Informazioni così forti che lei, Giorgia Peruzzetto, non ci ha pensato due volte a coinvolgere i colleghi e a proporre loro di destinare alla Fondazione il ricavato della tradizionale lotteria natalizia proposta dalla Plast srl, azienda di Fontanelle (Treviso). Lo stesso amministratore, Giuseppe Rui, ha sposato appieno la causa e i risultati non si sono fatti attendere: 610,00 euro raccolti.

La consegna dell’assegno è avvenuta nei giorni scorsi alla presenza della nostra consigliera Antonella Gasparotto, che afferma: “Ringrazio davvero tutto il gruppo di lavoro per la generosità, in particolare la gentilissima Giorgia, che non solo si è fatta promotrice della iniziativa benefica, ma ha svolto anche un’importante opera di sensibilizzazione circa l’attività svolta da Città della Speranza”.



Articolo pubblicato: giovedì, 14 marzo 2019

2019-03-14T09:22:28+00:00