Città della Speranza protagonista in piazza dei Signori grazie a Margraf e Canale Italia

Press Invitation _ 7 LuglioL’arte e la salute si incontrano in piazza dei Signori a Vicenza venerdì 7 luglio, in un doppio speciale appuntamento a favore della Fondazione Città della Speranza.

Il primo sarà all’insegna delle sculture di “Marble Stories”, la prima edizione della rassegna internazionale promossa dall’azienda Margraf di Chiampo con l’obiettivo di creare una piattaforma d’incontro e dialogo tra il mondo della pietra e quello dell’arte, dell’architettura e del design, ponendo al centro l’uomo e la tecnologia, l’eccellenza dell’artigianalità e della manualità.

Sei artisti internazionali (James Fausset Harris, Riccardo Albanese, Fabio Chiarello, Pablo Augusto Garelli, Ulrich Johannes Mueller e Alfredo Pecile) hanno realizzato altrettante opere che saranno oggetto di una visita guidata alle 18.30 con partenza di fronte al Bistrot Garibaldi. Le donazioni di quanti saranno interessati a possedere le sculture saranno devolute a Città della Speranza per sostenere la ricerca scientifica sui tumori pediatrici.

La serata proseguirà alle 21, sempre nei pressi del Bistrot Garibaldi, con la registrazione di una puntata della trasmissione “Estate in salute”, condotta da Stefano Mion con la collaborazione di Alessandra Rossi, in onda prossimamente su Canale Italia 83 e Sky. Argomento di discussione sarà “La circolazione per stare bene” e vedrà intervenire il dott. Dimitrios Kontothanassis, chirurgo flebologo e presidente dell’Istituto Flebologico Italiano, e il dott. Michele Grisanti, radiologo e direttore Sanitario dello Studio Radiologico San Lazzaro di Vicenza.

Pagina-Estate-in-Salute-A4-2017-lowUn’iniziativa analoga, ma incentrata sulle intolleranze alimentari, si terrà anche sabato 15 luglio dalle ore 21. Durante entrambi gli eventi verrà dato spazio alla presentazione della Fondazione Città della Speranza. L’ingresso è libero e il pubblico avrà la possibilità di porre domande agli specialisti.

 

In copertina: l’immagine di una scultura della rassegna “Marble Stories”.



Articolo pubblicato: mercoledì, 5 luglio 2017

2018-07-12T08:05:40+00:00