I cambiamenti climatici chiudono il “Viaggio al centro della scienza”

palazziUltimo appuntamento della prima edizione della fortunata rassegna divulgativa “Viaggio al centro della scienza”, promossa a Padova dall’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza e dal Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze (CICAP). La conferenza conclusiva, in programma mercoledì 30 maggio alle ore 18 nella Sala Anziani di Palazzo Moroni, svelerà “Sette cose da sapere sul clima che cambia”. A rivelarle sarà Elisa Palazzi, ricercatrice dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche e docente di fisica del clima all’Università di Torino, studiosa dei cambiamenti climatici nelle regioni di montagna, in particolare degli impatti sul ciclo idrologico e l’ecosistema.

L’incontro, ad ingresso libero, farà il punto sulle conoscenze acquisite e su come evolverà il clima nei prossimi decenni, Palazziponendo l’attenzione su alcuni temi in particolare. Tra questi, vi è il surriscaldamento. “Non si tratta di un’opinione ma di un sapere scientifico certo, consolidato e dimostrato da una quantità di dati indipendenti e affidabili, condiviso da tutta la comunità scientifica – spiega Palazzi –. È assodato che la causa del riscaldamento del XX secolo sono le attività antropiche, che hanno alterato, amplificandolo, l’effetto serra naturale e determinato la rapidità dei cambiamenti, caratteristica principale che differenzia il riscaldamento dell’ultimo secolo da quelli avvenuti in precedenza sulla Terra”.

L’ospite parlerà anche della riduzione (in alcuni casi della scomparsa) dei ghiacciai montani, dei modelli climatici in uso, nonché delle azioni da intraprendere a livello internazionale per ridurre le emissioni dei gas serra, ma anche sul piano individuale per affrontare tale mutamento.

Modereranno l’incontro la prof.ssa Antonella Viola, direttrice scientifica di IRP, e Marco Munari, ricercatore della Stazione Zoologica Anton Dohrn e divulgatore.  

“Viaggio al centro della scienza” è realizzata con il sostegno del Comune di Padova, il patrocinio dell’Università degli Studi di Padova, la collaborazione di Promex – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Padova nell’ambito della Padova Health & Wellness Week, oltre che con la partecipazione di Alì e Solgar e il contributo di Accordare Immobiliare, Agriluce, Barth-Italiana, Columbus Thermal Pool, EcamRicert, Karizia, Salix e Viaggiare.



Articolo pubblicato: lunedì, 28 maggio 2018

2018-07-12T08:05:30+00:00