Attenzione ai falsi raccoglitori di fondi

A seguito di una segnalazione circa la presenza di una persona che lunedì scorso avrebbe chiesto soldi a nome di Città della Speranza, aggirandosi nel chiostro dell’ospedale giustinianeo di Padova, la Fondazione puntualizza che le proprie raccolte fondi avvengono solo tramite manifestazioni autorizzate dalla segreteria, il cui elenco (in continuo aggiornamento) è disponibile alla pagina http://cittadellasperanza.org/sostieni/eventi-2017/. I volontari incaricati sono in genere identificabili dal fatto che presenziano un banchetto allestito con tanto di striscione e materiale informativo della Fondazione.

In nessun caso i veri volontari telefonano o bussano alla porta di casa, né chiedono soldi per strada, nei pressi degli ospedali o in qualsiasi altro luogo non preventivamente approvato. Ciò vale in tutto il territorio nazionale.

Per eventuali dubbi o sospetti, i cittadini possono contattare la segreteria al numero 0445 602972 o rivolgersi alle forze dell’ordine. A queste ultime è già stato segnalato l’increscioso episodio verificatosi lunedì scorso.



Articolo pubblicato: giovedì, 27 luglio 2017

2018-07-12T08:05:40+00:00