A tavola per la Speranza: raccolti oltre 11mila euro

400 partecipanti e 11.901 euro raccolti. Sono questi i numeri della cena in favore della Fondazione Città della Speranza, tenutasi sabato 2 febbraio al Palazzetto dello Sport di Rossano Veneto. A promuovere l’iniziativa sono stati il locale Gruppo Alpini, RDS Montegrappa, la Pro loco e la famiglia Urbano Castellan, con il sostegno del Comune, che ha concesso la location, e la collaborazione dei fratelli Aldo e Francesco Poggiana, che hanno messo a disposizione le attrezzature, e di Carlo Bizzotto che ha donato le anatre, piatto principe della serata.

Sono intervenuti il consigliere di Città della Speranza, Nico Rigoni, e la sindaca Morena Martini che ha sottolineato: “Grazie ai fondi raccolti oggi e a quelli derivanti dal pranzo per i volontari e simpatizzanti, che il Caseificio Castellan di Rosà ospita ogni estate, la Fondazione potrà pagare una borsa di studio a un ricercatore per un anno. Questo vuol dire poter trattenere e dare un lavoro, in Italia, a un giovane brillante e ben preparato”.

Dovete essere fieri di voi stessi – ha concluso il primo cittadino – e alla prossima iniziativa portate tutti un amico in più per accrescere questi buoni risultati”.

Appuntamento, dunque, al Caseificio Castellan la seconda domenica di luglio!



Articolo pubblicato: lunedì, 4 febbraio 2019

2019-02-04T12:50:11+00:00