54° Congresso ASH

Dall’8 all’11 dicembre si terrà ad Atlanta (USA) il 54° Congresso della Società Americana di Ematologia (ASH): il più importante meeting del settore al mondo. E’ un momento fondamentale per l’aggiornamento e l’approfondimento delle ultimissime ricerche, terapie e strumenti di lavoro in ambito ematologico.
Alcuni ricercatori della Fondazione Città della Speranza hanno mandato degli abstract (riassunto degli aspetti fondamentali del progetti), che sono stati accettati e verranno mostrati al convegno. Tra questi è stato anche accettato come comunicazione orale il progetto del Dott. Giuseppe Germano e della ricercatrice Giulia Morello dal titolo “Zebrafish Ortholog of Human DOT1L Regulates Primitive and Transient Definitive Hematopoiesis and Controls hoxa9 and meis1 Expression.”
Si tratta di uno studio di base sul gene DOT1L condotto su zebrafish, il cui scopo è quello di capire il ruolo di tale gene gene nell’ematopoiesi (formazione e maturazione delle cellule ematiche) e sulle implicazioni che ha nello sviluppo della leucemia mediata dalla oncoproteina MLL. Diversamente da quanto avviene nei topi, dove la mortalità degli embrioni impedisce lo studio del gene DOT1L, in questo caso viene sfruttata la peculiarità dello zebrafish di sopravvivere per diversi giorni senza le cellule del sangue. Tale caratteristica offre la possibilità di studiare gli effetti della perdita della funzione di vari geni implicati nello sviluppo delle cellule del sangue.

Complimenti a tutti i partecipanti.
 
Per maggiori informazioni sul meeting: http://www.hematology.org/Meetings/Annual-Meeting/



Articolo pubblicato: mercoledì, 10 ottobre 2012

2016-05-27T16:15:53+00:00